Il progetto

OGNI GIORNO UN NUOVO VIDEO PER RACCONTARE IL POST-VAJONT

Cos’è successo dopo?
Cos’è successo nei 50 anni successivi alla tragedia?
Non è vero che del Vajont non c’è più niente da raccontare.
Se da un lato si sa tutto di ciò che è successo prima della tragedia e si conoscono tutti i particolari di quei cinque minuti apocalittici del 9 ottobre 1963, poco o niente si sa dei cinquant’anni successivi.

In questo blog, proprio per quest motivi, diamo spazio alle testimonianze di chi ha vissuto sulla propria pelle la catastrofe, ma raccontiamo principalmente il dopo.

Lo faremo pubblicando progressivamente su queste pagine, a cadenza regolare nel corso dei mesi, nuovi video con nuove testimonianze relative a quanto successo nel corso di questi 50 anni.

Attraverso le testimonianze di chi è sopravvissuto, questo blog racconta mezzo secolo durante il quale la zona della tragedia è diventata terreno di sperimentazione economica, luogo per affari sul filo della legalità, area di approssimazioni architettoniche, zona di disperazione psicologica e di oblio, di sprechi di denaro pubblico e di diritti mai concessi, di richiesta di scuse pubbliche mai arrivate o arrivate in modo talmente blando da risultare quasi inaccettabili.

In questi video si sommano tanti piccoli aspetti di questi 50 anni, ognuno dei quali è tassello fondamentale di un quadro complessivo che racconta un post-Vajont che è a tutti gli effetti la continuazione della tragedia, un’onda lunga che insegue i superstiti con un carico di dolore e di rabbia mai sopiti.

Il rischio del 50esimo è evidente, cioè che trascorso il 9 ottobre 2013 il Vajont diventi definitivamente storia passata e che su tutto ciò che è successo cali definitivamente il sipario, consegnando ai libri di storia una vicenda che, al contrario, ha ancora tanti aspetti “post” che vanno portati alla luce del sole.

Le testimonianze sono importanti, quindi chiediamo a tutti di contribuire.

Avete anche voi una storia del post-Vajont da raccontare?

Contattateci: officinetolau@gmail.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: