#ondalunga15 – Per la frana è questione di ore

Che la caduta della frana sarebbe stata imminente lo sapevano in tanti. Anche gli esperti e gli addetti del reparto di Soverzene, come Luigi Rivis. Circa una settimana prima della tragedia del 9 ottobre 1963, in concomitanza con l’incremento dello spostamento della frana, erano state installate sulla sponda destra del Vajont potenti fotoelettriche per controllare anche di notte la parte della frana più vicina alla diga.

Annunci

Pubblicato il ottobre 10, 2013 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: