#ondalunga03 – L’onda

«Il rumore era grande, non sapevo se guardare l’onda che veniva avanti o scappare». Luigi Rivis, vice-capo centrale di Soverzene, la notte del 9 ottobre 1963 è scampato alla tragedia per un cambio turno. «Ho visto come una lama di luce che veniva avanti e ho pensato: è caduta la diga». Invece era l’onda. Il racconto in prima persona di quella visione.

Annunci

Pubblicato il settembre 2, 2013 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: